Danko Švorinić, sindaco – programma

Danko Švorinić, sindaco - programma

Voglio spingere Fiume e il Quarnero in una nuova direzione, fermare l'esodo del capitale umano che se ne va, avviando un progetto di investimenti che attireranno i più capaci e talentuosi e che innescherà un processo di rivitalizzazione delle risorse economiche, con un conseguente aumento del tenore di vita sia nella Città e che nella Regione.
Il rilancio dell’economia deve essere promosso da un programma di investimenti e di aiuti mirati agli imprenditori creando una rete di collaborazione fra imprenditoria e amministrazione locale.
Metterò in atto un piano per l’agevolazione fiscale dei cittadini e delle imprese abbassando gli oneri delle tasse comunali del 2% e la riduzione del 50 % della quota fissa annua per il riscaldamento centrale dell’Energo.
Provvederò a sviluppare al massimo i servizi informatici in rete con lo scopo di agevolare la vita dei cittadini e di favorire l’attività delle imprese.
In collaborazione con tutte le fiumane e i fiumani, avvierò una battaglia contro il federalismo fiscale per il trasferimento del pagamento delle imposte dall’ente federale a quello locale. I soldi devono rimanere lì dove sono stati guadagnati!
Farò in modo che ogni bambino abbia assicurato il suo posto in una scuola materna e introdurrò l’orario unico per tutti gli scolari.
Mi batterò in tutti i modi contro il fenomeno del nepotismo, l’unico criterio valido sarà quello della meritocrazia.
La nostra Fiume deve essere una città aperta che rispetta le differenze e le tutela.
A Fiume, oltre ad occuparci dello sviluppo economico, ci occuperemo della difesa delle categorie sociali più deboli.
Non ci sarà posto per le manifestazioni di intolleranza nei confronti delle minoranze, nel pieno rispetto dei diritti umani e delle diversità, contro il linguaggio dell’odio, contro la violenza, contro la corruzione e la criminalità.

danko

Leave a Reply

Close